Warning: A non-numeric value encountered in /nfs/c04/h06/mnt/164028/domains/soinsociety.org/html/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5752

event_4

LOCATION: ROMA SALA POLIFUNZIONALE DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI. VIA DI SANTA MARIA IN VIA, N. 37 – ROMA 9:00 – 13.00 / 15:00 – 17:30

Il Foro Euro – Latinoamericano della Donna, che si propone di favorire la partecipazione delle donne europee e latinoamericane nella politica, nell’economia, negli istituti di ricerca e di alta formazione e nella società civile delle rispettive regioni, organizza a Roma, il 2 luglio 2012, un seminario conclusivo del “roadshow” italiano su “Il contributo delle donne al processo d’integrazione bi-regionale e allo sviluppo dell’economia dei Paesi CELAC-UE” con la collaborazione del Ministero dello Sviluppo Economico e del Comune di Milano, dove esponenti rappresentativi del mondo imprenditoriale, intellettuale e istituzionale, italiano, europeo e latinoamericano, potranno discutere, nelle quattro sessioni previste, sulle opportunità e sui nuovi modelli di sviluppo imprenditoriale, occupazionale e territoriale e sui meccanismi finanziari che possono essere implementati al riguardo. Questo Seminario tecnico-informativo avrà il suo seguito questo settembre a Lima-Perù, nell’ambito della Fiera Expoalimentare 2012.

Il Foro è il risultato dell’azione dell’Unione Europea, che ha promosso ed instaurato, sin dalla sua costituzione quale Comunità Economica Europea, una serie di rapporti e di meccanismi di cooperazione con i paesi dell’America Latina e dei Caraibi, attraverso la sottoscrizione di specifici Accordi.

Attualmente, essi si basano su quattro pilastri: stringere i vincoli politici; rinforzare le relazioni economiche e commerciali; appoggiare l’evoluzione democratica ed il progresso economico e sociale dei paesi; favorire l’integrazione regionale.

I forti e consolidati legami storici, culturali e socioeconomici esistenti tra i paesi europei e latinoamericani, costituiscono un ponte ideale, ma anche concreto e reale, che unisce le due aree sotto l’unica egida della civiltà neolatina, facendo dell’America Latina la sede privilegiata per la cooperazione bilaterale e bi-regionale con l’Unione Europea in tutti i settori della vita politica, economica, culturale e sociale.

Nel caso dell’Italia, gli investimenti hanno riguardato sia le multinazionali delle telecomunicazioni e delle infrastrutture, ma anche il settore manifatturiero tradizionale, come il settore agroalimentare e l’industria dell’auto e dei trasporti. Nell’ultimo decennio gli investimenti italiani in America Latina sono cresciuti significativamente e sono passati in questo ultimo decennio da US$4.000 milioni a US$22.000 (CEPAL). Nel gennaio 2013 si realizzerà a Santiago del Cile un nuovo vertice Euro- Latinoamericano.

 

Comitato Scientifico

Gustavo Arrighi, Parlamento del Mercosur

Maria Antonietta Banchero, Regione Lombardia

Maria Concetta Giorgi, Internazionalizzazione degli Scambi, Ministero dello Sviluppo Economico

Ricardo Lagos, Rappresentante Parlamento Centroamericano nell’UE

Ornella Orlandoni, Ministero degli Affari Esteri

Graziella Rivitti, Dipartimento per le Comunicazioni, Ministero dello Sviluppo Economico.

Coordina: Isabel Recavarren, Foro Euro-Latinoamericano delle Donne.

www.eurolat-mujeres.org

Foro Euro Latino

Vai alla barra degli strumenti